Advocating for change Comprendere, pianificare e comunicare l'advocacy

24.01.2017 15:10

Il Centro per la Formazione alla Solidarietà Internazionale in collaborazione con CONCORD Italia apre fino al 9 febbraio 2017 le iscrizioni online al corso di formazione

24 - 26 febbraio 2017
Milano, c/o CBM Italia onlus, via Melchiorre Gioia 72

--
ISCRIVITI ONLINE entro il 9 febbraio 2017
--
 
dedicato a
operatori e coordinatori di ONG e associazioni di cooperazione internazionale interessati ad acquisire conoscenze e strumenti per definire strategie e pianificare azioni di advocacy. In particolare è rivolto a chi si occupa di attività di comunicazione, educazione alla cittadinanza mondiale, supporto ai progetti.
Viene richiesta una buona comprensione scritta e orale della lingua inglese.
 
obiettivi
  • acquisire strumenti per la pianificazione e lo sviluppo di una strategia di advocacy
  • sviluppare le proprie competenze comunicative in relazione al lavoro di advocacy
  • offrire occasioni di confronto e scambio di pratiche tra operatori

metodologia 

 

durante il corso si alterneranno contributi teorici e metodi attivi, discussioni, esercitazioni, lavori in gruppo e giochi di ruolo. Il corso sarà condotto in lingua inglese e italiana


 

programma

venerdì 24 febbraio 2017 | ore 9.30 - 17.30

Pianificare una strategia di advocacy
Si analizzerà il processo che porta al cambiamento sociale e politico familiarizzando con il concetto di Theory of Change alla base delle azioni di advocacy. Si studieranno quindi tutte le fasi del ciclo di pianificazione dell’advocacy partendo dai concetti di potere e power analysis. L’obiettivo della sessione è quello di comprendere la base socio-politica delle attività di advocacy e di sviluppare la capacità di condurre una strategia di advocacy all’interno del proprio contesto organizzativo.

sabato 25 febbraio 2017 | ore 9.30 - 17.30

Tattiche di advocacy
Si approfondiranno le tre tattiche chiave dell’advocacy: campagne pubbliche, lobbying e lavoro con i media. Si studieranno i messaggi chiave, i modi di comunicazione pubblica e l’uso dei media per valutare punti di forza ed errori più comuni da evitare sulla base di testimonianze ed esperienze internazionali. Ci saranno inoltre momenti di confronto e
dibattito su questioni attuali e controverse, discutendo di etica in advocacy, attivismo, futuro del campaigning e la relazione con il lavoro sul campo.

domenica 26 febbraio 2017 | ore 9.30 - 17.00

Sviluppare competenze di advocacy
Si darà una particolare attenzione allo sviluppo di competenze comunicative personali con focus specifici su public speaking e creating writing. Con l’utilizzo di una metodologia laboratoriale i partecipanti acquisiranno competenze utili per aumentare l’efficacia comunicativa nell’implementare strategie di advocacy.

formatori
Gerasimos Kouvaras, direttore di ActionAid Grecia
Marina Sarli, Presidente e fondatrice di Fair Trade Hellas, board member di CONCORD dal 2012
 
costi 
è prevista una quota di iscrizione pari a Euro 250,00 comprensiva dei pranzi presso la sede del corso. Le modalità di pagamento della quota verranno comunicate alla conferma dell’iscrizione

sede
il corso si terrà a Milano, presso la sede di CBM Italia onlus, in via Melchiorre Gioia 72 (zona Stazione Centrale). 
 
iscrizioni
Il modulo d’iscrizione dovrà pervenire entro giovedì 9 febbraio 2017

informazioni  
Michela Bortoli - michela.bortoli@tcic.eu - Tel. 348 4338534