Arrivati in Italia i primi corridoi umanitari dall’Etiopia

01.12.2017 12:25
 

Efrem è eritreo, ha 25 anni e all’alba del 30 novembre ha riabbracciato sua sorella Shewa che non vedeva da 17 anni. Shewa e suo marito, che ora abitano in provincia di Perugia insieme ai loro figli, sono arrivati in Italia nel 2000 rischiando la vita sulla rotta del Mediterraneo centrale, percorsa ogni anno da migliaia di persone che lasciano l’Eritrea e provano a imbarcarsi nei porti libici a bordo di mezzi precari diretti in Europa.

https://www.internazionale.it/bloc-notes/annalisa-camilli/2017/11/30/corridoi-umanitari-etiopia