Bangladesh, l'Alta Corte di Dhaka impone il bando per i matrimoni con i Rohingya

10.01.2018 11:38

DHAKA – Un tribunale del Bangladesh - si apprende da AsiaNews - conferma una norma governativa che proibisce il matrimonio tra cittadini bengalesi e rifugiati musulmani Rohingya dal vicino Myanmar, sfuggiti alle violenze etniche. I giudici sostengono così una legge approvata nel 2014 che vieta le unioni sia tra cittadini e rifugiati, che tra rifugiati stessi. L’obiettivo è impedire alle migliaia di sfollati Rohingya che vivono nel Paese di avere una via privilegiata per ottenere la cittadinanza.

www.repubblica.it/solidarieta/diritti-umani/2018/01/09/news/bangladesh-186132586/