DAL 12 MARZO GIOVANI TALENTI IN EUROPA CON RADIO 24 IN PALIO QUATTRO VIAGGI-STUDIO ALL'EUROPARLAMENTO DI STRASBURGO

18.03.2016 13:07

 

Nei giorni in cui Schengen viene messo a rischio dalle politiche di alcuni Paesi Ue e in cui si avvicina sempre più il referendum sull’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea, Radio 24 torna a dare voce ai giovani chiedendo di raccontare loro, in 140 caratteri, sogni e programmi per nuove politiche europee. Per il quarto anno consecutivo, da sabato 12 marzo a sabato 14 maggio, torna infatti Giovani Talenti in Europa, l’iniziativa promossa dalla trasmissione Giovani Talenti di Radio 24 che permette a quattro giovani ascoltatori di aggiudicarsi un viaggio d’istruzione di tre giorni al Parlamento Europeo di Strasburgo.

Come partecipare

Giovani Talenti in Europa è un'iniziativa aperta a tutti gli ascoltatori di Radio 24 di età compresa fra i 18 e i 35 anni. Partecipare è semplice: sarà sufficiente sintonizzarsi ogni sabato alle 13.30 su Radio 24 e ascoltare Giovani Talenti. Ogni settimana, durante la trasmissione, il conduttore Sergio Nava inviterà gli ascoltatori a proporre idee per nuovi programmi europei all’interno di differenti settori delle politiche giovanili Ue e ad inviare la propria proposta in 140 caratteri alla casella di posta concorsoeuropa@radio24.it entro le ore 24.00 del giorno successivo in cui è andata in onda la puntata, inserendo nell'oggetto della e-mail la parola-chiave che Sergio Nava lancerà settimanalmente.Tutte le informazioni su www.radio24.it.

 

Il viaggio al Parlamento Europeo

Il viaggio d’istruzione si svolgerà dal 4 al 6 ottobre 2016, in pullman privato da Milano a Strasburgo e ritorno, consisterà in tre giorni e due notti in pernottamento e comprenderà una mezza giornata di visita al Parlamento Europeo con possibilità di incontrare i deputati e assistere ai lavori e alle votazioni nella Sala Plenaria.

 

#GiovaniTalentiUe

Giovani talenti sempre più social. 
Ogni sabato a partire dalle 13.30 gli ascoltatori potranno far sentire subito la propria voce in Europa pubblicando le proposte su Twitter con l'hashtag #giovanitalentiue.