Ebola - I Missionari che hanno pagato con la vita la scelta di restare - di Raffaele Masto

14.10.2014 16:33

Non è un caso che siano missionari. Le vittime di Ebola fuori dall’Africa finora sono tutti missionari, religiosi che non hanno voluto arretrare, che non hanno voluto abbandonare le comunità nelle quali si erano inseriti e per le quali mettevano a disposizione le loro competenze mediche o infermieristiche, o semplicemente la loro capacità di condividere la vita, con le sue gioie e le sue sofferenze.

Sono missionari anche Davide Writebol e la moglie Nancy, medici, evacuati dalla Liberia perché lui era risultato infettato dalla malattia. Sottoposto al siero dell’azienda farmaceutica Zmapp, si è salvato ma ha continuato a gran voce a chiedere che la stessa terapia fosse messa a disposizione della sua comunità.

Ebola - Missionari pagano con la vita.doc (138752)