FUGGIRE DALLE VECCHIE IDEE - Diario do Centro Do Mundo - Quinto articolo di Giorgio Pagano

26.07.2015 18:51

 

Il 12 luglio 1975 nacque la Repubblica Democratica di Sao Tomè e Principe. L’arcipelago era popolato, dal XV secolo, da etnie africane deportate dai portoghesi per lavorare nei campi di canna da zucchero, poi di cacao e caffè. Lo schiavismo fu abolito nel 1876, ma sostanzialmente restò per un altro secolo: fu infatti rimpiazzato da un sistema di “lavoro forzato retribuito” nelle grandi piantagioni (roças), dove i proprietari terrieri portoghesi esercitavano un’autorità assoluta nei confronti dei braccianti e delle loro famiglie. Nel 1953 ci furono grandi scioperi, il 3 febbraio mille lavoratori furono uccisi a Batepà, piccolo villaggio nei pressi di Trindade: dal 1976 ogni anno, quel giorno, si celebra in tutto il Paese la Festa dei Martiri della Libertà.

Fuggire dalle vecchie idee STP.doc (19968)