Linee di indirizzo sulla Cooperazione Internazionale del Comune di Milano 2013 - 2016

22.07.2013 18:00

Non esiste una visione unica per la città di domani, essa si costruisce sulla capacità di rigenerare patrimoni e memorie, sulla conoscenza dell'oggi

per generare rinnovamento domani, e sulla partecipazione di tutti i cittadini e attori sociali, culturali ed economici. Ogni città deve diventare terreno

fertile per valorizzare il proprio territorio e connetterlo con altri. Le città non sono enclavi, ma organismi sociali che scambiano e interagiscono

continuamente con altre città e altri attori a livello internazionale. Il processo di globalizzazione ha reso sempre più denso questo scambio.

Indirizzi Cooperaz Internaz Comune Milano 2013-16.pdf (135588)