Madagascar, la peste fa paura e ha già contagiato migliaia di persone

23.10.2017 17:15

 Le donne e gli uomini di Medici Senza Frontiere (MSF) hanno iniziato a lavorare con le autorità locali per contrastare l’epidemia di peste polmonare nella città portuale di Toamasina, sulla costa orientale del Madagascar, con circa 300.000 abitanti e ha la più alta concentrazione di casi di peste polmonare nel Paese: 261 casi di cui 10 letali, dall’inizio dell’epidemia. Secondo i dati ufficiali, dal primo agosto al 17 ottobre, il Madagascar ha registrato un totale di 1.032 casi di peste, inclusi 695 casi di peste polmonare, e 89 morti. Il personale medico di MSF sta supportando lo staff del Ministero della Salute per fornire cure ai pazienti ricoverati nel centro di trattamento per la peste. Il centro specializzato è stato costruito all’inizio di questa settimana da alcuni partner internazionali.

http://www.repubblica.it/solidarieta/emergenza/2017/10/20/news/madagascar_la_peste-178840130/