Mario Giro: "La politica europea di sviluppo legata alle migrazioni"

22.05.2017 09:46

"Siamo ormai tutti d’accordo che occorra una politica di sviluppo legata alle migrazioni". Così il vice ministro degli Esteri, Mario Giro, dopo l'approvazione al Consiglio Affari Esteri dell'UE del nuovo Consenso europeo per lo sviluppo, un documento strategico sulle politiche europee di sviluppo dei prossimi anni.

Con l’approvazione del ‘Consenso europeo per lo sviluppo’, ieri a Bruxelles i ministri UE per lo sviluppo hanno approvato le nuove linee strategiche dell’Unione in materia di cooperazione internazionale per i prossimi anni. L’obiettivo è quello di allinearsi all’Agenda 2030 delle Nazioni Unite sottoscritta dagli Stati membri europei nel 2015 per lo sviluppo sociale, ambientale ed economico come presupposto per sradicare la povertà e favorire una crescita sostenibile globale entro il 2030. “Le ong accolgono positivamente gli impegni a favore della solidarietà integrati nel nuovo Consenso europeo per lo sviluppo” si legge in un comunicato diffuso da Concord Europela piattaforma delle ong europee, che tuttavia “rimangono molto preoccupate dalla strumentalizzazione della cooperazione allo sviluppo per favorire obiettivi legati alla sicurezza, il commercio e la migrazione”.

http://www.vita.it/it/article/2017/05/20/mario-giro-la-politica-europea-di-sviluppo-legata-alle-migrazioni/143447/