PARTI COL PIEDE GIUSTO! La sicurezza degli operatori della cooperazione e della solidarietà internazionale

16.11.2017 10:26

Mercoledì 29 novembre ore 11 - 13.30

Sala Aldo Moro

Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale

Piazzale Farnesina 1 - Roma

Ogni anno circa 6.000 operatori (e molte migliaia di volontari) sono impegnati all’estero in progetti di cooperazione o solidarietà internazionale con associazioni italiane, per contribuire alla costruzione di processi di sviluppo, o dare un contributo in situazioni di emergenza.


I contesti in cui si svolgono i progetti di cooperazione e solidarietà internazionale possono essere esposti a rischi (sanitari, sociopolitici, o legati ad eventi naturali).


La sicurezza personale degli operatori all’estero dipende molto dalla solidità e preparazione dell’organizzazione con cui partono, ma anche e soprattutto dal senso di responsabilità e dalle scelte dei singoli individui.


La consapevolezza dei comportamenti da tenere, una corretta informazione sulle condizioni del Paese di destinazione, ed una adeguata copertura assicurativa possono contribuire in maniera determinante alla sicurezza degli operatori. 

 

A due anni dalla presentazione dei “Suggerimenti per la gestione dei rischi e la sicurezza degli operatori delle organizzazioni di cooperazione solidarietà internazionale”, dossier realizzato dalle reti delle ONG AOI, CINI, LINK2007, in collaborazione con l’UNITÀ DI CRISI della Farnesina, riprendiamo l’argomento con il MAECI e con tutti gli attori interessati.

Con l'occasione, il dossier è ripresentato in una veste grafica completamente nuova e più agevolmente consultabile.

 

In collaborazione con IDEA Comunicazione

 

PROGRAMMA

 

La collaborazione tra Farnesina e ONG sulla sicurezza degli operatori continua da oltre 10 anni. 
Quali sono i nuovi fattori di rischio nei contesti in cui operano gli operatori umanitari? Come si può garantire una cornice di sicurezza adeguata?

 

Amb. Elisabetta Belloni – Segretario Generale della Farnesina 
Dr.a Laura Frigenti – Direttrice Agenzia Italiana Cooperazione allo Sviluppo
Min. Luca Maestripieri – Vice Direttore generale Cooperazione allo Sviluppo
Video messaggio del Vice Ministro Mario Giro

 

La collaborazione con l’Unità di Crisi si è rivelata, soprattutto in situazioni di crisi, un elemento determinante. 
Informare, pianificare, prevenire: quali sono gli strumenti a disposizione?


Cons. Stefano Verrecchia – Capo dell’Unità di Crisi della Farnesina

 


“Parti col piede giusto”: uno spot e una campagna per ricordare l’importanza della sicurezza, in tutti i suoi aspetti


Dr.a Cinzia Giudici – presidente SISCOS

 

Al termine delle presentazioni sarà possibile rivolgere domande ai relatori. 
Chi lo desidera, può sin d’ora anticipare una breve descrizione delle questioni che desidera porre all'attenzione dei relatori.

Per poter accedere alla Sala Aldo Moro è necessario registrarsi QUI.

Per informazioni: 06 66031039 - siscos@siscos.org