RETI E TERRITORI NELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE - MASSA 7 NOVEMBRE 2014 - ORE 15.00 TEATRO GUGLIELMI - VIA BASTIONE 1

23.10.2014 11:35
La recente approvazione della nuova legge sulla cooperazione internazionale apre nuove
sfide e nuove opportunità che occorre cogliere pienamente, anche per superare limiti che
rimangono verso la piena valorizzazione del ruolo dei territori e degli enti locali.
In questi ultimi anni sono stati numerosi i soggetti che si sono misurati con le sfide della
cooperazione anche a fronte di un quadro internazionale che, sempre di più, sollecita forme
di dialogo e di collaborazione a partire dai sistemi territoriali.
In questo ambito in varie regioni italiane si stanno verificando esperienze di aggregazione
e di collaborazione di reti territoriali di soggetti che sono impegnati nella cooperazione.
Recentemente è stata costituita la Federazione italiana delle Reti territoriali per lo sviluppo e
la cooperazione internazionale (Reteco). Una situazione interessante è quella di Januaforum,
che ha riunito oltre 40 Associazioni di tutta la Liguria e ha dato vita, d’intesa con la Regione,
alla Rete ligure per la promozione e lo sviluppo delle relazioni e partnership internazionali,
mentre la Toscana, dal canto suo, vanta una attività più che decennale di collaborazione e di
incontro fra soggetti differenti.