SAVE THE DATE - 13 MAGGIO 2015 - GENOVA - PALAZZO TURSI - ORE 17.OO - Incontro Pubblico con AMINATA TRAORE'

27.04.2015 12:22

L’africa che non vuole emigrare

 

Diritto a godere delle risorse dei propri territori, sovranità alimentare, governo dei fenomeni migratori, partenariati nord-sud

 

Mercoledì 13 Maggio 2015 - ore 17.00

Salone di Rappresentanza di PalazzoTursi - Via Garibaldi 9 - Genova

 

Saluto di Marco Doria - Sindaco di Genova e Presidente di ANCI Liguria

Moderatore: Franco Monteverde - Direttore di "La Repubblica - Genova"

Introduce Sergio Schintu - Presidente di Januaforum APS

Intervento di Aminata Traoré - Scrittrice e Giornalista - ex Ministro della Cultura del Mali

 

Brevi interventi programmati

(da definire)

 

Ore  18.30

conclusione dell'incontro 

 

 Aminata Traorè: fondatrice del Forum Sociale Africano ed ex Ministro della Cultura del Mali, vive a Bamako; dopo la laurea conseguita in Francia è tornata in Africa ed  insegna all’Università di Abidjan in Costa d’Avorio.  E’ autrice di  numerosi libri pubblicati anche in italiano da Ponte alle Grazie ed edizioni Ibis. Il suo più recente libro è “Afrique umiliee” pubblicato in Francia da Fayard.  E’ una delle voci più lucide e autorevoli capaci di esprimere le sofferenze e le speranze dell’Africa contemporanea; da anni denuncia le responsabilità di  politiche globali e delle classi dirigenti africane, propone ai giovani africani di non emigrare e di restare nei loro Paesi a lottare per cambiare, chiede a noi di sostenere le forze vive dell’Africa che non vuole emigrare.

Da anni denuncia le conseguenze catastrofiche per le popolazioni africane del sistema neoliberale considerato responsabile della miseria e delle migrazioni che sconvolgono gran parte dell’Africa. Anima del festival internazionale “Migrances” che ogni anno in Mali ospita movimenti sociali, intellettuali e artisti sul tema delle migrazioni, della pace e della coesione sociale.