Sviluppo Economico Locale: un mezzo per affrontare le sfide dell’Agenda dello sviluppo ONU Post-2015

29.09.2015 11:10

Il Terzo Forum Mondiale sullo Sviluppo Economico Locale avrà luogo a Torino dal 13 al 16 Ottobre 2015. L'evento è organizzato dalla Città di Torino, dalla Città Metropolitana di Torino, dall'Unione delle Città e dei Governi Locali (UCLG – United Cities and Local Governments), dal Comitato sullo Sviluppo Economico Locale, dal Fondo Andaluso delle Municipalità per la Solidarietà Internazionale (FAMSI – Fondo Andaluz de Municipios para la Solidaridad Internacional), dall'Organizzazione delle Regioni Unite (ORU FOGAR – Organizations of Regions United), dal Servizio Brasiliano di Supporto per le Piccole e Micro Imprese (SEBRAE – Brazilian Service of Support for Micro and Small Enterprises), dall'Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO – International Labour Organization) e dal Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP - United Nations Development Programme). 


Il Terzo Forum avrà luogo nell'Ottobre 2015 ed il 2015 è l'anno che rappresenta il traguardo degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio nonchè l'anno di avvio dell'Agenda dello sviluppo ONU post 2015. In tale contesto il Forum vuole promuovere lo Sviluppo Economico Locale (LED – Local Economic Development) come mezzo per implementare la futura agenda globale e favorire la condivisione delle buone pratiche di politiche di governance locale nel mondo per uno sviluppo sociale, ambientale e economico sostenibile.
Il Forum di Torino porrà l'accento sull'importanza delle politiche territoriali in grado di creare una migliore interazione tra il settore pubblico, la società civile e il settore privato come risposta alla crisi economica globale.