10 febbraio - Mutilazioni Genitali Femminili: l'importanza del fare rete

09.02.2022 11:18

Care e cari,

volentieri condividiamo l'iniziativa in oggetto, che vede la nostra socia Aidos tra i promotori.
 
Saluti cordiali,
 
Chiara Luti


 

Investing in partnerships and grassroots actors to end FGM
 

10 febbraio 2022
online su Zoom
 
Il 6 febbraio è stata la Giornata internazionale contro le mutilazioni genitali femminili, con l'occasione il 10 febbraio, Aidos insieme ai partner del programma congiunto UNFPA-UNICEF sulle MGF, organizza un evento per mostrare l’importanza di investire in partenariati strategici e associazioni di base per affrontare efficacemente le MGF a livello locale, nazionale e internazionale.
 
ll tema di quest'anno per la giornata dedicata è "Accelerare gli investimenti per porre fine alle mutilazioni genitali femminili". Si stima infatti che siano necessari 2,4 miliardi di dollari per eliminare le MGF entro il 2030 in 31 paesi considerati prioritari, dove più di 4 milioni di ragazze sono a rischio di subire MGF ogni anno. Dal 2020, la pandemia di COVID-19 ha colpito negativamente e sproporzionatamente le ragazze e le donne e rischia di vanificare alcuni dei progressi fatti nel contrasto alle pratiche dannose, comprese le mutilazioni genitali femminili.
 
AIDOS presenterà un esempio concreto di partenariato di successo con la associazione ASD (Association des Amis de la Solidarité Sociale et du Développement), raccontando di un’attività pilota di prevenzione delle MGF nelle scuole secondarie nella regione di Kankan, una zona rurale della Repubblica di Guinea.

Il risultato più importante, tra gli altri, è stata la prevenzione di un caso di escissione di gruppo, grazie al coinvolgimento di un giovane studente che ha partecipato alle attività di sensibilizzazione. Per Aidos questo evidenzia l’importanza di coinvolgere ragazze e ragazzi per discutere/trasformare e rinegoziare i ruoli di genere e le relazioni di potere in modo da abbandonare le MGF e qualsiasi altra forma di violenza di genere.
 
L’evento sarà in inglese, francese e arabo

 

 

 

 

 

 
--
Segreteria AOI - Cooperazione e Solidarietà internazionale
Largo Camesena 16 - 00157 Roma
ong@ong.it