Africa in movimento: ultime notizie di rilievo

30.09.2019 16:59
Chirac, la Françafrique come stella polare

Chirac, la Françafrique come stella polare

di Enrico Casale

È morto Jacques Chirac. Ex sindaco di Parigi ed ex presidente della Francia, ha avuto un rapporto speciale con l’Africa. Un rapporto tutto incentrato alla strategia della «Françafrique», fatta di relazioni opache, interessi economici e politici mai del tutto chiari.
Aminatou Haidar tra i vincitori del Premio Nobel Alternativo

Aminatou Haidar tra i vincitori del Premio Nobel Alternativo

di Marco Simoncelli - Focus

Il Right Livelihood Award, noto come “Premio Nobel alternativo”, che quest’anno ha celebrato il suo 40° anniversario, per l’edizione 2019 è stato assegnato all’attivista sahrawi Aminatou Haidar, all’avvocato Guo Jianmei per i diritti delle donne in Cina...
Massacro del 28 settembre a Conakry. Onu chiede processo rapido

Massacro del 28 settembre a Conakry. Onu chiede processo rapido

di Enrico Casale - Focus

Dieci anni dopo l’attacco dell’esercito nello stadio di Conakry, l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani ha invitato le autorità ad “accelerare” l’organizzazione del processo dei responsabili.
Due incidenti funestano la campagna elettorale mozambicana

Due incidenti funestano la campagna elettorale mozambicana

Focus

Un altro incidente ha funestato la campagna elettorale in Mozambico. Almeno quattro persone sono morte e 56 sono rimaste ferite quando un camion aperto si è rovesciato nella città di Songo, situata nel Mozambico nord-occidentale.
Cambiamenti climatici: un caso, il Lago Ciad

Cambiamenti climatici: un caso, il Lago Ciad

di Raffaele Masto - Buongiorno Africa

Si fa presto a dire cambiamenti climatici. Un conto è dirlo, un altro è vederli. C’è un lago in Africa, per la precisione nel Sahel, alle soglie dell’immenso deserto del Sahara, all’intersezione di quattro confini, quelli di Niger, Camerun, Nigeria e Ciad, che un tempo dava lavoro, indirettamente e direttamente, a quasi 40 milioni di persone...
Buti Thlagale | «Questo odio in Sudafrica è come il nazismo»

«Questo odio in Sudafrica è come il nazismo»

di Buti Thlagale - Nero su Bianco

L’arcivescovo di Bloemfontein, dell’Ufficio per i migranti e i rifugiati della Conferenza episcopale sudafricana, bolla con parole di fuoco il recente e ricorrente divampare di violenze xenofobe. Il testo della sua recente dichiarazione.
Senhit, la ragazza fortunata

Senhit, la ragazza fortunata

Corriere delle Migrazioni

Classe 1979, nata e cresciuta a Bologna da genitori eritrei, si definisce italoeritrea con una forte vocazione bolognese. Il giorno in cui ci incontriamo Senith ha una specie di borsalino di paglia calcato in testa e indossa una camicia a quadri tartan.
Marocco, fuga balneare

Marocco, fuga balneare

di Marco Trovato - Viaggi

Per chi vuole allungare l’estate e cerca una fuga balneare a pochi passi da casa, segnaliamo la destinazione di Saïdia, in Marocco, astro nascente delle località africane affacciate sul Mediterraneo.
 
Workshop Dialoghi sull'Africa
 
Sudan