Africa in movimento: ultime notizie di rilievo

24.02.2020 19:05
 

La WhatsApp Girl del Togo

di Francesca Spinola - Continente Vero


Farida Nabourema è un’attivista digitale. Sfrutta le potenzialità dei social media per combattere l’oppressione, denunciare i soprusi, promuovere la democrazia. A rischio della propria vita...

 
Educazione interculturale, un vantaggio per tutti

Educazione interculturale, un vantaggio per tutti

di Stefania Ragusa - Corriere delle migrazioni

 

Come parlare di migrazione ai bambini? E’ una questione ricorrente e trasversale, che investe tutti i genitori e gli educatori...

Gli africani che NON ci invadono

Gli africani che NON ci invadono

di Stefania Ragusa - Corriere delle Migrazioni


Dati alla mano, la paura di essere “invasi” dai migranti, e in particolare, da quelli provenienti dall’Africa è totalmente priva di fondamento. Lo conferma uno studio della Fondazione Moressa…
 
L’Africa si prepara al coronavirus

L’Africa si prepara al coronavirus

di Enrico Casale - Focus

Il coronavirus è arrivato in Africa. L'Egitto ha dichiarato di aver individuato il primo caso di contagio. L'OMS sta elaborando una strategia per preparare i Paesi del continente...
 
Siamo felici. Ma… voi non lo vedete

Siamo felici. Ma… voi non lo vedete

di Stefania Ragusa - Continente Vero


Un gruppo di giovani creative, tra cui la regista keniana Wanuri Kahiu, vuole mostrare la normalità dell’Africa, che è fatta anche di spensieratezza, di leggerezza e di allegria. Perché anche la frivolezza può smontare gli stereotipi...
 
Dynasty angolana

Dynasty angolana

di Angelo Ferrari - Focus

Più che una lotta alla corruzione, in Angola sembra delinearsi un regolamento di conti all’interno dell’Mpla – Movimento popolare di liberazione dell’Angola –, partito al potere dal 1975, anno dell’indipendenza. Una Dynasty in piena regola...
 
Egitto | L’Italia al fianco di Patrick

Egitto: l’Italia al fianco di Patrick

di Enrico Casale - Focus

Studia farmacia, ma la sua passione è la politica. In Egitto questo può essere molto pericoloso. Infatti Patrick George Zaky è stato arrestato e torturato...
 
La donna che salva i ghepardi

La donna che salva i ghepardi

di Diego Fiore - Continente Vero

Laurie Marker si batte per proteggere gli animali più veloci del pianeta: «Per colpa dell’uomo questi straordinari animali stanno correndo verso l’annientamento».

 
Nomadi del mare
 
Festival di solidarietà nel deserto

Nomadi del mare

di Alberto Salza - Continente Vero
 

Sono sempre in viaggio a bordo della loro piroghe, seguendo il vento e le correnti, alla ricerca dei banchi di pesci che si spostano sotto il tropico del Capricorno, lungo la costa ovest del Madagascar

 

Festival di solidarietà nel deserto

di Pierre Yambuya - Continente Vero

Ogni anno, nel profondo sud-ovest dell’Algeria, tra le zone più inospitali del pianeta, si tiene il FiSahara Festival: un evento di cultura e solidarietà organizzato da centinaia di attivisti europei a favore di un popolo costretto all’esilio da 44 anni.

 
Gibuti, minuscolo Paese in grado di stupire

Gibuti, piccolo Paese in grado di stupire

di Valentina Giulia Milani - Viaggi

Vulcani estinti, canyon profondi, laghi salati, camini di roccia calcarea che eruttano vapore… I paesaggi della minuscola Repubblica di Gibuti sono unici al mondo e lasciano a bocca aperta...

 
La crisi colpisce anche il caffè

La crisi colpisce anche il caffè

di Enrico Casale - Focus

 

Il settore del caffè è in crisi e a rimetterci sono anche i produttori africani. È la dura denuncia dei maggiori produttori internazionali.

 
“È morto un dittatore. Ma noi lo piangiamo”

“È morto un dittatore. Ma noi lo piangiamo”

di Fabrizio Floris - Nero su Bianco

Daniel arap Moi è stato un dittatore, questo è sicuro. Ma alla sua morte ha porto le condoglianze anche chi per suo motivo ha sofferto. Ecco un atteggiamento culturale differente tra l’Africa (o, in questo caso, il Kenya) e l’Occidente.

 
Ecco come morì Sankara

Burkina Faso: Ecco come morì Sankara

di Enrico Casale - News

In Burkina Faso tutti sanno com'è morto Thomas Sankara, il giovane e carismatico leader che ha governato il Paese dal 1983 al 1987. Tutti sanno che sono stati alcuni suoi compagni di lotta con il neanche tanto velato sostegno della Francia..