Africa in movimento: ultime notizie di rilievo

11.01.2023 16:41
 

Nell’immaginario collettivo l’Africa appare bloccata, impantanata nei suoi problemi. L’immobilità dell’Africa è nel nostro sguardo, che ci fa ignorare l’eterogeneità di un continente vastissimo, pieno di contrasti.

 

Se l’anno appena trascorso non è stato “facile” per l’economia dell’Africa Subsahariana, il 2023 si apre con molte nazioni che stanno affrontando un’altra crisi: il debito insostenibile.

 

Un territorio ormai da decenni travagliato è quello dell’Est della Repubblica Democratica del Congo dove, nel Nord Kivu, si è riaccesa negli ultimi mesi la ribellione del Movimento 23 marzo, portando lo scontro anche a un più alto livello diplomatico.

 

Migliaia di soldati eritrei, che hanno combattuto a fianco dell’esercito federale etiope contro le forze del Tigray, hanno iniziato a ritirarsi dalle principali città del Tigray centrale e occidentale. I ritiri fanno seguito all’accordo di pace del 2 novembre.

 
 

Ancora oggi milioni di bambini affetti da disabilità sono costretti a subire pregiudizi e discriminazioni che finiscono per relegarli ai margini della vita sociale.

 

In anteprima le immagini del reportage sulla siccità nel sud dell’Angola, pubblicato sul nuovo numero della Rivista Africa. Scopri la rivista.

 
 

È stato il primo campione del mondo africano di dama e uno dei più grandi giocatori di tutti i tempi. E come tutti i fuoriclasse scomparsi troppo in fretta è diventato un mito. Ma la breve storia di Baba Sy è una favola vera.

 

Attrice, ballerina, musicista, cantautrice. Fatoumata Diawara, originaria della Costa d’Avorio, cresciuta in Mali, è un’artista versatile, che ha fatto dell’impegno civile una scelta professionale e di vita.

 

Si chiama Paul Mwangi, è un giovane dj keniano. Nella capitale Nairobi è diventato una star. Non si esibisce in discoteche o locali alla moda. Ma per strada, con una consolle artigianale realizzata con le sue mani riciclando pezzi di cartone e vecchia ferraglia.

 

Figure coraggiose che ispirano le prossime generazioni e che guidano il cambiamento. Sono 100, sono sognatrici dal grande senso pratico, sono le donne simbolo di un’Africa che guarda verso il futuro e che sfida lo status quo.

 

Sartoria e marchio di abbigliamento italo – africano, Kechic è un riuscito mix di tessuti wax dai colori esplosivi, stoffe e forme della tradizione europea. Ma è molto di più: un’impresa che crea impatti positivi per le persone più vulnerabili e a basso reddito.

 

Da Padova a Dakar, il viaggio di sola andata di Chiara Barison. Giornalista, ricercatrice universitaria, conduttrice televisiva. Chiara Barison vive a Dakar da oltre vent’anni. Una scelta che l’ha portata a rivedere il suo modo di guardare il mondo.

 

Le sirene non hanno attratto solo Ulisse e i marinai. In Sudafrica furoreggia il mermaiding. Donne e uomini di ogni età sognano di immedesimarsi in queste creature nuotando con le loro splendide code.

 

Uno dei piatti più popolari della Costa d’Avorio, ormai diffuso in tutta la costa occidentale dell’Africa, è l’Attiekè, una sorta di cous cous di manioca, da gustare insieme a del pesce fritto. Gustoso e veloce da preparare, ecco la ricetta.

 
 
 

 

Contatti

Associazione di Promozione Sociale Januaforum

Sede legale- c/o Confcooperative Liguria - Via Varese 2
16129 Genova
Sede Operativa- Palazzo Lauro-Piazza della Nunziata 5
c/o Cofoundry - quarto piano

Mobile:
+393474403469 - Segreteria

+393358030663 - Cooperazione allo Sviluppo

+393482269515 - Progetto Casa - Home & Dry

+393477396364 - Educazione alla cittadinanza globale

+393939410121 - Presidenza

www.januaforum.it

Corsi di formazione

Questa sezione è vuota.