ASVIS - QUESTA SETTIMANA - Dobbiamo rovesciare la nostra visione: il futuro dipende dal Sud del mondo

20.01.2023 14:14

A Davos si assiste alla dissoluzione del mito dell’economia globale a vantaggio di tutti. Ma le diseguaglianze si accentuano e si pensa a un nuovo “piano Marshall” per il clima e per salvare i Paesi sull’orlo del fallimento.

di Donato Speroni


Se avete bisogno di cibo proteico e non potete più permettervi la carne, mangiate zampe di pollo e zoccoli di bovini.

L’invito del governo di Abdel Fattah al-Sisi ha fatto infuriare la classe media egiziana messa di fronte all’impoverimento provocato dalla crisi finanziaria del Paese, riferisce la Cnn. Ma l’Egitto non è il solo Stato in crisi, a seguito di un debito esorbitante, dell’aumento del prezzo dei generi alimentari, degli effetti della crisi climatica, che colpisce soprattutto i più poveri. La denuncia sull’aumento delle disuguaglianze contenuta nel rapporto che ogni anno Oxfam presenta al World economic forum di Davos, si trasforma in una serie di storie terribili di uomini e di popoli. Nel Corno d’Africa non piove abbastanza da quasi tre anni, il bestiame sta morendo, la gente non sa di che vivere. Scrive Inside climate news:

Alcuni esperti ritengono che quello che sta avvenendo nella regione potrebbe diventare il peggior disastro umanitario in una generazione, nonostante tutti i miglioramenti nei sistemi di prevenzione, i concerti rock degli anni 80 per la sensibilizzazione globale e le lezioni imparate dalle carestie nella storia recente. ‘Col cambiamento climatico, il sistema è arrivato a un punto di rottura’, dice Gernot Laganda, che guida l’azione contro la crisi climatica e per la riduzione dei disastri del World food programme.

Eppure, lo sapevamo.

Continua a leggere >>>
 
Quale sarà il futuro degli investimenti finanziari sostenibili?
L'ASviS ha pubblicato il Position paper elaborato dal Gruppo di lavoro trasversale “Finanza per lo sviluppo sostenibile”. Il documento offre un quadro sull'evoluzione del contributo della finanza alla sostenibilità e sulle prossime sfide che toccheranno questo settore.
Ecco che cosa c’è dietro al declassamento dei
125 miliardi di dollari di fondi Esg

Le linee guida della Commissione Ue per la finanza sostenibile introducono nuovi parametri per una maggiore trasparenza. Ad Alta sostenibilità, su Radio Radicale. In studio Manieri e Viettone. Ospiti: MelandriParmigianiTimpano.

Prossima puntata - Istruzione, ricerca e innovazione sono gli unici strumenti che abbiamo per migliorare la vita di miliardi di persone. Ne parliamo con Mariachiara Carrozza (Cnr), anche in occasione della Giornata mondiale dell'educazione.
La sostenibilità come non ve l’hanno mai spiegata:
i video ASviS sull’Agenda 2030

L'Alleanza ha raccontato il significato della parola "sostenibilità" in cinque brevi video, rivolti in particolare alle giovani generazioni, dedicati all’Agenda 2030 delle Nazioni unite e alle tre dimensioni dello sviluppo sostenibile: ambientale, economica e sociale. Guardali ora!
Iscriviti subito al corso sull’approccio al Pensiero sistemico!
È disponibile on-line il percorso di formazione promosso dal Progetto Systema, con il partenariato dell'ASviS, per introdurre le discenti e i discenti all’approccio al Pensiero sistemico (System thinking), applicandolo a due argomenti fondamentali: la trasformazione digitale e lo sviluppo sostenibile.
La "Grande anima" illumina l'aeroporto di Fiumicino
Oggi pomeriggio, 20 gennaio, sarà inaugurato nel principale sbarco aereo romano il lavoro dell'artista di fama internazionale Marcantonio. L'autore ha realizzato un'opera di arte contemporanea per sensibilizzare l'opinione pubblica sui temi legati all'ambiente. Il progetto di Aeroporti di Roma è promosso in collaborazione con l'ASviS.