ASVIS - QUESTA SETTIMANA - Nel complicato autunno che ci attende, lo sguardo comune sia lungimirante

27.08.2022 08:51

A un mese dalle elezioni, tra i rincari del gas e la crisi climatica, l’ASviS propone un decalogo per costruire con la politica un’Italia davvero sostenibile, ma tutta la società civile dovrà far sentire la propria voce.

di Marcella Mallen e Pierluigi Stefanini, presidenti ASviS

La breve campagna elettorale estiva rischia di aumentare il già elevato tasso di astensionismo e di indurre le forze politiche a concentrare i propri messaggi su questioni di breve termine. Si tratta di due rischi da contrastare fortemente e la società civile italiana può e deve svolgere un ruolo forte di stimolo, come ha fatto e continua a fare, perché la campagna elettorale si concentri sulle questioni fondamentali per il futuro del Paese e dell’Unione europea.

A partire da riflessioni come queste ci siamo ritrovati, poche settimane fa, a porre le basi per la nascita del nostro decalogo ASviS “Dieci idee per un’Italia sostenibile”, il documento che, come Alleanza, abbiamo inviato il 10 agosto ai partiti (la stessa cosa avvenne nel 2018), nella speranza di indicare azioni concrete che possano guidare le attività della prossima legislatura verso lo sviluppo sostenibile. Dieci messaggi che in questi giorni, quando si entra nel vivo della vera e propria campagna elettorale, ribadiamo con urgenza chiedendo alle forze politiche che si candidano a guidare il Paese di dimostrare una “chiara e convincente visione del futuro”, saldamente ancorata agli obiettivi globali ed europei di sviluppo sostenibile, e di impegnarsi a “coinvolgere la società civile per rispondere alla domanda di un futuro sostenibile che emerge prepotentemente dalle giovani generazioni”.

Di fronte alla previsione di un autunno difficile - ricco di incognite che vanno dal caro energia all’esplosione dei prezzi, dagli imprevedibili sviluppi della guerra in Ucraina e delle epidemie ai turbolenti eventi estremi -, infatti, non c’è incertezza peggiore del ritrovarsi su una barca priva di un solido timoniere alla guida e di un equipaggio preparato, per affrontare le sfide del presente con la lungimiranza necessaria per garantire anche un domani davvero sostenibile. Soprattutto se vogliamo evitare che ci siano ogni anno non solo un autunno, ma anche un inverno, una primavera e una estate altrettanto complicati.

 

Continua a leggere >>>
 
L’Alleanza ha presentato alle forze politiche dieci proposte per i programmi elettorali che orientino le attività della prossima legislatura verso lo sviluppo sostenibile. Il manifesto è aperto anche alle firme della società civile.
Sottoscrivi anche tu l'appello!
Registra il tuo evento entro la prossima settimana
per dare più risonanza alla tua iniziativa!

Proponi il tuo evento nel Festival dello Sviluppo Sostenibile, la grande manifestazione sulla sostenibilità, e approfitta della proroga al 4 settembre per maggiori opportunità di visibilità. Con lo spazio video esclusivo “Partecipo perché”, potrai raccontarci anche tu perché hai iscritto il tuo evento, come hanno fatto Giulia, Niccolò e Alessandro per la loro mostra "No waste art" [VIDEO].

Ultimi giorni per iscriversi all’EY startup Academy 2022
Mercoledì 31 agosto chiuderanno le candidature alla prima fase di selezione del programma gratuito di formazione delle startup italiane ideato da Fondazione EY in collaborazione con Microsoft Italia. L’obiettivo è sostenere i giovani imprenditori, attenti ai temi della sostenibilità, nella realizzazione di progetti finalizzati allo loro crescita, contribuendo allo sviluppo dell’innovazione imprenditoriale del Paese.

Corso sugli strumenti di supporto alle
politiche locali per lo sviluppo sostenibile

Arco (Action-research for co-development) di Pin srl organizza, in collaborazione con l'ASviS, una formazione sugli strumenti Gis (Geographic information system), utili per l'analisi territoriale ai fini dell'implementazione di strategie locali di sostenibilità. Il corso è rivolto a funzionari pubblici di enti locali, ricercatori, attivisti e operatori del Terzo settore. Iscrizioni entro l'11 settembre.

 
E INOLTRE...
a cura di Maddalena Binda, Milos Skakal e Antonella Zisa

In questi giorni il sito asvis.it si è occupato di:

 
 
 
Un articolo di Elita Viola indaga le prospettive dell'energia eolica off-shore. Qui, invece, una sintesi dell'intervento del presidente della Corte costituzionale, Giuliano Amato, al Meeting di Rimini. FUTURAnetwork offre una rassegna dei principali trend che animano il presente per esplorare i possibili scenari del domani.
Scopri tutte le novità su futuranetwork.eu >>>
 
 
  • Scozia: gratuiti per legge i prodotti per il ciclo mestruale
    Con l’entrata in vigore, dal 15 agosto, del Period products act, la Scozia è il primo Paese a sancire il diritto all’accesso gratuito ai prodotti per le mestruazioni a chiunque ne abbia bisogno, nei termini previsti per le autorità locali e le istituzioni scolastiche. La legge punta a rimuovere le barriere finanziarie che costringono le donne più svantaggiate all’isolamento sociale e all’assenteismo scolastico e lavorativo.
  • Partire svantaggiati: l’Ocse lancia uno strumento per il benessere dei bambini
    Per sostenere i governi nello sviluppo di politiche a favore del benessere di bambine e bambini provenienti da contesti socio-economici svantaggiati, l’Ocse ha realizzato un dashboard contenente 20 indicatori chiave comparabili a livello internazionale. Lo strumento presenta anche proposte di politiche familiari, abitative ed educative rivolte alla prima infanzia.
  • Studio: Artico si sta riscaldando più velocemente del previsto
    Negli ultimi 43 anni l’Artico si è riscaldato quasi quattro volte più velocemente rispetto alla media globale. Lo rivela uno studio pubblicato su Nature lo scorso 11 agosto, che indaga sull’entità del fenomeno noto come “amplificazione artica”.
  • Tutela delle “alte terre”: il racconto di “Un mAb in Paradiso”
    Scoperta del territorio con modalità di didattica digitale, osservazione degli scenari montani, valorizzazione dei borghi. È positivo il bilancio del progetto “Un Mab in Paradiso”, che ha coinvolto in estate 13 scuole secondarie del Paese. L’iniziativa, promossa presso il Parco del Gran Paradiso dal liceo Crespi di Busto Arsizio e dall’Istituto 25 Aprile di Faccio di Cuorgnè, è parte del progetto formativo N@T Natural and Artistic Treasures – Heritages of the Highlands, patrocinato dall’ASviS.

OPPORTUNITÀ

  • Al via master su gestione sostenibile risorse umane
    Fino al 30 settembre è possibile iscriversi al master in Sustainable human resource management, organizzato dall'Università europea di Roma in collaborazione con l'ASviS. Il corso, che si terrà in modalità didattica mista, è rivolto a giovani laureati e professionisti che intendono acquisire le competenze per gestire persone e team, presso aziende e organizzazioni, nel segno della sostenibilità.
  • Settimana di educazione alla sostenibilità 2022: al via le candidature
    Sono aperte fino al 14 novembre le candidature da parte di enti e organizzazioni per aderire alla Settimana di educazione alla sostenibilità 2022, promossa dal Cnesa2030 sotto l'egida della Commissione nazionale italiana per l'Unesco. L'iniziativa si terrà dal 21 al 27 novembre sul tema "Autonomia energetica e alimentare, una strada per la pace e la giustizia climatica". L'ASviS fa parte del comitato scientifico dell'iniziativa.
  • Lavorare nella cooperazione internazionale: i corsi Coopi
    Fino al 16 settembre è possibile candidarsi ai corsi di formazione al ruolo di "capo progetto" e "amministratore di progetto" nell'ambito della Scuola di cooperazione internazionale promossa dall'organizzazione umanitaria Coopi. L'obiettivo è fornire e perfezionare le competenze delle figure chiave nel settore dell'emergenza umanitaria e dello sviluppo, affinché possano intervenire nei contesti difficili.
Leggi tutte le Flash news sul sito ASviS >>>
 
Tra gli eventi in programma nei prossimi giorni
  • Giornata internazionale contro i test nucleari
    Fin da quando è stata istituita nel 2009 dall’Assemblea delle Nazioni unite, la Giornata prevede attività ed eventi che contribuiscono a far pressione sui “poteri forti” affinché portino avanti il percorso di ratifica del Trattato sulla messa a bando totale degli esperimenti nucleari, in vigore dal 1996. Il divieto totale delle sperimentazioni, dichiara l’Onu, è un passo essenziale verso la non proliferazione e il disarmo nucleare, al fine di garantire la pace e la sicurezza nel mondo e salvaguardare la salute umana e del pianeta dagli effetti devastanti dei test.

  • L’educazione ai cambiamenti climatici
    Nuovo incontro del ciclo di webinar intitolato Climate change education for social transformation promosso da Unesco in collaborazione con Unfccc. La serie di appuntamenti tratterà l’importanza dell’educazione ai cambiamenti climatici in previsione della Cop27 che si terrà a Sharm El Sheikh in Egitto.

  • Drink’n’Think e Muse fuori orario
    Il Muse - Museo delle scienze di Trento organizza, in collaborazione con l’ASviS, due rassegne per vivere il museo in maniera alternativa e in orario serale. Dalle 18 alle 21 un momento informale sulla terrazza del Muse Caffè, tra musica, video e dialoghi sulla sostenibilità. Dalle 21 alle 24 sale del museo aperte, con ingresso a tariffa speciale, tra performance artistiche ed esperienze multisensoriali.
  • ‘Libere di… vivere’ a Courmayeur
    La decima tappa del tour organizzato, tra gli altri, da Global thinking Foundation e patrocinato dall'ASviS si svolgerà nel comune aostano. L’evento, che si terrà presso il Jardin de L’Ange, sarà composto da un workshop sulla cybersicurezza e, a seguire, dalla proiezione del docufilm ‘Libere di… vivere’. Inoltre, dal 1 al 3 settembre, mostra itinerante a cura della stessa fondazione.
Scopri tutti gli eventi sul sito ASviS >>>

 

Contatti

Associazione di Promozione Sociale Januaforum

Sede legale- c/o Confcooperative Liguria - Via Varese 2
16129 Genova
Sede Operativa- Palazzo Lauro-Piazza della Nunziata 5
c/o Cofoundry - quarto piano

Mobile:
+393474403469 - Segreteria

+393358030663 - Cooperazione allo Sviluppo

+393482269515 - Progetto Casa - Home & Dry

+393477396364 - Educazione alla cittadinanza globale

+393939410121 - Presidenza

www.januaforum.it

Corsi di formazione

Questa sezione è vuota.