ASVIS / QUESTA SETTIMANA: Non sprechiamo le occasioni nell’anno del maiale

09.02.2019 11:33

Sarà un periodo di grande abbondanza come dice l’astrologia cinese, oppure sarà un altro anno di cui vergognarsi in futuro di fronte ai figli? E i Paesi europei si renderanno conto della loro enorme responsabilità? Qualche proposta. 

di Donato Speroni

Auguri! Mancano ancora i festeggiamenti di Cambogia e Tailandia (potenza di internet che soddisfa tutte le curiosità!), ma con la celebrazione del Capodanno cinese, il 5 febbraio, si può dire che quasi tutta l’umanità sia entrata nel nuovo anno. Una particolare congiuntura astrale fa sì che l’anno che abbiamo appena iniziato sia particolarmente promettente: è “l’anno del maiale d’oro”, che capita ogni 60 anni. 
Speriamo. Ci sono altri buoni auspici, oltre a quelli degli astronomi cinesi. Gallup international association (Gia), nel suo tradizionale sondaggio di fine anno Global hope, ci dice che le aspettative di un 2019 migliore del passato sono per esempio in aumento per chi vive in Africa, in India e in America latina. Invece le aspettative dei cittadini sono negative in Turchia, Serbia, Regno Unito, Polonia, Repubblica Ceca, Bosnia, Bulgaria, Hong Kong, Francia, Italia, Corea del sud. Kancho Stoychev, presidente della Gia, così commenta: 

Da decenni assistiamo a questo paradosso, la gente che vive nei Paesi più ricchi tende a essere più pessimista in merito al nuovo anno. Sembra che il timore di perdere quello che si possiede sia più forte del timore di non avere abbastanza. [continua a leggere]

 

Roma, 27 febbraio 2019 ore 9,30 – 13,30

Camera dei Deputati - Aula dei Gruppi Parlamentari

E' possibile registrarsi all'evento esclusivamente compilando il modulo online, assicurandosi di aver inserito correttamente tutte le informazioni. Essendo i posti dell'Aula limitati, la registrazione effettuata non potrà essere automaticamente accolta: sarà nostra cura dare conferma dell'avvenuto accredito nei prossimi giorni. Per informazioni: accrediti@asvis.net.

Concorso Miur-ASviS “Facciamo 17 goal. Trasformare il nostro mondo: l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile”

Fino al 28 febbraio tutte le studentesse e gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado saranno chiamati a promuovere la cultura della sostenibilità.

Dopo il successo delle precedenti edizioni, parte anche quest’anno il bando rivolto alle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado, statali e paritarie, e alla Sezione Centri provinciali per l’istruzione degli adulti (Cpia).
Il Tg dell'ASviS - 17ma puntata
Tre anni fa l’ASviS muoveva i primi passi; all’Università di Roma La Sapienza la presentazione del Rapporto sul progresso sociale; a Torino la prima tappa del Giro d'Italia del Salone della Csr: ai nostri microfoni Rossella Sobrero, membro del gruppo promotore del Salone; la parità di genere in Italia ad Alta Sostenibilità la rubrica di Radio Radicale in onda ogni lunedì, che questa settimana ha ospitato Vincenzo Spadafora, Barbara Falcomer e Linda Laura Sabbadini.
Buona visione!


Scopri le novità del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019


Si avvicina la più grande manifestazione italiana sulla sostenibilità che coinvolgerà tutta l’Italia dal 21 maggio al 6 giugno con centinaia di iniziative. La registrazione degli eventi è aperta sul portale www.festivalsvilupposostenibile.it.
C
ontribuisci anche tu a "mettere mano al nostro futuro"!