ASVIS - QUESTA SETTIMANA: Riflettiamo seriamente su donne, giovani, anziani e “facciamo squadra”

10.11.2020 11:45

QUESTA SETTIMANA: Riflettiamo seriamente su donne, giovani, anziani e “facciamo squadra”

La crisi mette in luce i difetti storici di questo Paese, dalla resistenza al cambiamento dei modelli culturali all’egoismo prevalente nei comportamenti individuali. Il 2021 potrebbe offrire grandi opportunità, se sapremo coglierle.

di Donato Speroni

Viviamo in un mondo orfano di ideologia che ci sta travolgendo. Qualcuno pensava che fosse un bene essersi lasciate alle spalle le bandiere del Novecento. Invece mentre i nostri nonni lottavano più o meno ingenuamente per un mondo migliore, noi lottiamo disperatamente per tenere vivo quel che abbiamo, ossia non molto di più di ciò che siamo. (...) Viviamo in un'angoscia che inaridisce chiunque dice di reagire contrapponendo al buio la forza delle nostre virtù. È un confinamento interiore più forte di quello esterno impostoci dall'epidemia.

Così dice Marek Halter, scrittore “polacco di nascita, francese d'adozione, sopravvissuto all'Olocausto e al secolo breve con la forza di una salda identità europea” come lo definisce sulla Stampa Francesca Pace, che ha raccolto le sue dichiarazioni all’indomani dei terribili attentati di Parigi, Nizza, Vienna. Ma le sue parole vanno ben al di là della condanna del terrorismo: le ideologie del “secolo breve” erano sbagliate o comunque illusorie, ma che cosa abbiamo noi da opporre alla marea montante dei nuovi estremismi, se non una disperata difesa dell’esistente?

Per i lettori abituali di questi appunti, la risposta è nota, il progetto ce l’abbiamo: vogliamo costruire un mondo sostenibile. C’è un’intera biblioteca, non ultimi “L’utopia sostenibile” di Enrico Giovannini e “Quel mondo diverso”, il suo recentissimo dialogo con Fabrizio Barca, che ci indica che cosa dovremmo fare.

Eppure, non stiamo vincendo la battaglia, il cambiamento è troppo lento. Prendiamo come primo esempio le differenze di genere. Linda Laura Sabbadini, direttrice dell’Istat e coordinatrice del prossimo Women20, il forum internazionale che affiancherà da dicembre il G20 per un anno la presidenza italiana, ha rilasciato un’intervista curata da Andrea De Tommasi alla nostra testata Futuranetwork. Venticinque anni fa Sabbadini era a Pechino, alla quarta Conferenza mondiale sulle donne, e da allora ha guidato gli studi statistici di genere in Italia. La Conferenza di Pechino è ancora una pietra miliare nella storia dell’empowerment femminile, ma i progressi sono stati molto lenti e le prospettive non sono affatto buone.

Continua a leggere >>>

Prosegue "Un Goal al giorno", l'iniziativa che racconta il Rapporto ASviS 2020

Lanciata il 26 ottobre, la campagna ASviS "Un Goal al giorno" fornisce un'analisi tematica sulla posizione italiana ed europea rispetto ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile, illustrando le proposte dell’Alleanza, condivise dagli esperti delle sue 270 organizzazioni aderenti, contenute nel Rapporto "L'Italia e gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile", per portare il Paese sul sentiero di uno sviluppo che non danneggi il nostro futuro e le prossime generazioni. Sul sito dell'ASviS e sui social sarà pubblicato ogni giorno un approfondimento e un video su uno dei Goal. Segui la campagna su FacebookTwitterYoutubeInstagram e Linkedin con gli hashtag #RapportoASviS #1Goalxgiorno.

ASviS al Festival del Futuro, per dibattere di cambiamento climatico e gestione delle emergenze

Torna il Festival del Futuro, quest'anno in versione online, promosso da Harvard Business Review Italia, Eccellenze d’Impresa e Gruppo Athesis, al quale partecipano anche ASviS e FUTURA network. Un'occasione per dibattere sui macro-trend che influenzano il il nostro futuroGiovedì 19 alle 14:30 l'appuntamento "Il cambiamento climatico: la sfida della sostenibilità comincia ora" e alle 16:30 l'incontro "Nuovi orientamenti per anticipare e gestire crisi ed emergenze", che vedrà tra i relatori Enrico Giovannini, Portavoce dell'ASviS.

Alta sostenibilità: la finanza a impatto aiuta a rendere concreta l’Agenda 2030

Quanto lo sviluppo sostenibile è diventato parte integrante del mondo finanziario e cosa cambia con la crisi? Se ne è parlato nell'ultima puntata della rubrica ASviS “Alta sostenibilità”, in onda su Radio Radicale, condotta da Valeria Manieri ed Elis Viettone, con gli ospiti Mario Calderini, professore ordinario di Social Innovation - School of Management al Politecnico di Milano, Giovanna Melandri, Presidente di Human Foundation, e Nadia Linciano, componente del Comitato per la programmazione e il coordinamento di educazione finanziaria e responsabile dell'Ufficio Studi Economici in Consob.

Master per La Gestione della Sostenibilità Aziendale: il 9 novembre lezione aperta sul Piano per la ripresa dell'Europa

Il 9 novembre una lezione aperta a tutti sul tema del Next Generation Eu e dei fondi destinati ai progetti sostenibili, con la partecipazione, tra gli altri, di Enrico Giovannini, Portavoce dell'ASviS. Il webinar anticipa il master "La gestione della sostenibilità aziendale: strategia, governance, gestione dei rischi e performance Esg", organizzato da 24 Ore Business School in collaborazione con l'ASviS, che inizierà il 27 novembre e durerà 5 weekend.