Banca Popolare Etica: L'anomalia delle elezioni del 25 settembre 2022

16.09.2022 10:21
il prossimo 25 settembre saremo chiamate e chiamati a esprimerci sulla composizione del Parlamento italiano. Questa è una campagna elettorale anomala: non si votava per un’elezione politica in autunno dal 1919; mai la campagna elettorale è iniziata in pieno agosto; è la prima volta che anche i diciottenni votano per il Senato; il Parlamento che eleggeremo non avrà più 945 componenti ma solo 600. Ma c'è un'altra anomalia che, come Banca Etica, ci preme sottolineare: l'assenza, nel dibattito elettorale, dei temi riguardanti la finanza. Temi quasi del tutto assenti anche dai programmi elettorali.

Eppure la finanza e le sue dinamiche hanno un grande impatto nella vita di tutte e tutti noi.

Per questo il Gruppo Banca Etica sottopone ai partiti politici in corsa per le elezioni del 25 settembre 2022 un pacchetto di proposte per una finanza al servizio di uno sviluppo economico pulito e inclusivo.
Se anche tu vuoi che la politica regolamenti la finanza per orientarla verso la salvaguardia dell'ambiente e dei diritti, puoi condividere le nostre proposte sui tuoi canali social.
SCOPRI LE PROPOSTE
NB: Queste saranno anche le prime elezioni che si svolgono in piena emergenza climatica nella storia del nostro Paese! Anche per questo nella giornata del 23 settembre le filiali e gli uffici del Gruppo Banca Etica resteranno chiusi: aderiamo alla mobilitazione globale per il clima indetta da Fridays for Future.