Burkina Faso, dal diritto al cibo, all'imprenditoria agricola: i risultati di 28 Fondazioni bancarie

01.07.2018 15:14

A Diapaga, nella Regione dell’Est del Burkina Faso, oggi 1.300 apicoltori hanno una Mieleria, dove stoccano, filtrano e vendono il loro miele e le donne lo trasformano in saponi, prodotti per il corpo e dispongono di una piattaforma web per l’e-commerce e lo scambio di informazioni e buone pratiche tra produttori. A Mogtedo, invece, nella provincia di Ganzourgou, le 200 donne che gestiscono il Centro di Trasformazione del Riso Etuvé (un riso stufato che oltre ad avere un buon sapore ha elevate proprietà nutrizionali) oggi dispongono di attrezzature moderne e di competenze gestionali e commerciali che hanno permesso loro di arrivare a produrre oltre 300 tonnellate di riso étuvé all’anno, con un aumento del 75% della produzione e del 40% della vendita in tre anni.

www.repubblica.it/solidarieta/cooperazione/2018/06/25/news/borkina_faso_-200026608/