Chi vuole spartirsi la Siria

23.02.2018 12:38

Al 60 per cento sunnita, la popolazione siriana vive da quarant’anni sotto il dominio di un clan familiare, gli Assad, appartenente alla minoranza alauita, un ramo dello sciismo. Questa dinastia conosce una sola legge: governare senza condividere il potere con nessuno. Davanti a questo clan predatore e assassino, sette anni fa i siriani, sull’onda delle rivolte arabe, avevano sperato di trovare la libertà attraverso manifestazioni pacifiche ispirate da quelle di Tunisi e del Cairo.

www.internazionale.it/opinione/bernard-guetta/2018/02/22/spartirsi-siria