Con Andres Manuel Lopez Obrador il Messico svolta a sinistra

02.07.2018 17:08

JuntosHaremosHistoria, insieme faremo la storia, è l’hashtag più popolare in queste ultime settimane di campagna elettorale in Messico. Riprende il nome dell’alleanza progressista creata dal candidato leader Andrés Manuel López Obrador, detto “Amlo”, guidata dal suo partito Morena. Alle elezioni messicane del 1 luglio, i sondaggi lo danno per certo vincitore. La sua promessa è quella «di fare cambiamenti drastici», di dare impeto alla «quarta trasformazione del Messico dopo l’indipendenza nel 1821, la guerra civile negli anni 1850 e 1860 e la rivoluzione iniziata nel 1910». Una rivoluzione «per rovesciare la mafia del potere e l’élite corrotta», contro i poteri della stampa di regime.

left.it/2018/07/01/con-amlo-obrador-il-messico-svolta-a-sinistra/