Escobar non c’è più, ma la Colombia è terrorizzata dai suoi ippopotami, ormai a piede libero

12.02.2019 12:03

Lasciati liberi di riprodursi, gli esemplari che il boss della droga aveva voluto per il parco della sua villa a Medellín, sono aumentati di numero e di pericolosità. E girano per tutta la zona.