Europa e Maghreb hanno un destino in comune

05.02.2018 10:44

Le carte sono sul tavolo. In occasione del suo discorso del 1 febbraio davanti ai deputati tunisini, Emmuanel Macron ha rispettato le attese chiedendo un rilancio della vecchia idea di una cooperazione tra le due rive del Mediterraneo.

“Se voi siete d’accordo, mi piacerebbe che quest’anno la Francia potesse ospitare una prima riunione dei leader e delle società civili di diversi paesi europei del sud e di alcuni paesi del Maghreb, per vederci, parlare e decidere insieme una strategia comune nel Mediterraneo”.

www.internazionale.it/opinione/bernard-guetta/2018/02/02/europa-maghreb-destino

Le carte sono sul tavolo. In occasione del suo discorso del 1 febbraio davanti ai deputati tunisini, Emmuanel Macron ha rispettato le attese chiedendo un rilancio della vecchia idea di una cooperazione tra le due rive del Mediterraneo.

“Se voi siete d’accordo, mi piacerebbe che quest’anno la Francia potesse ospitare una prima riunione dei leader e delle società civili di diversi paesi europei del sud e di alcuni paesi del Maghreb, per vederci, parlare e decidere insieme una strategia comune nel Mediterraneo”.