"Fridays for future", i ragazzi si riprendono il clima (e il futuro)

04.03.2019 13:27

E' uno dei più grandi movimenti studenteschi nell’era dei social media, nato dall’iniziativa di una giovane attivista e dilagato in tutto il mondo. L’obiettivo: costringere i governi ad evitare il disastro climatico.

Il prossimo 15 marzo (sarà un venerdì) avrà luogo il primo sciopero globale per il clima. Un appuntamento che si avvicina a grandi passi, di venerdì in venerdì, di protesta in protesta. In tutto il mondo, da alcuni mesi, gli studenti scendono in piazza ogni venerdì mattina chiedendo a gran voce ai governi di fare qualcosa di concreto per il nostro Pianeta. Alla domanda: ma c’è davvero bisogno di saltare la scuola? La risposta è: a cosa ci serve l’educazione se non avremo un futuro?

www.repubblica.it/solidarieta/diritti-umani/2019/03/02/news/_fridays_for_future_i_ragazzi_si_riprendono_il_clima_e_il_futuro_-220491527/?rss