I bambini di Gaza non hanno un posto in cui fuggire

05.11.2018 16:42

Un ragazzo scappa in bicicletta dalla furia di un incendio. La foto, scattata il 23 ottobre dal tredicenne Uriya Kabir, mostra Yonatan Regev, sette anni. Entrambi i bambini vengono dal kibbutz di Mefalsim, vicino al confine con la Striscia di Gaza. L’immagine si è diffusa sui social network ed è stata stampata a doppia pagina dal quotidiano ebraico Yedioth Ahronoth. È difficile essere indifferenti davanti al rosso delle fiamme e al bambino in fuga. Sembra quasi di essere in Vietnam, dopo un attacco al napalm. Invece Yonatan stava scappando sulla sua bicicletta perché i pompieri gli avevano detto di stare lontano dall’incendio, divampato dall’altra parte della recinzione del kibbutz a causa di un pallone incendiario arrivato da Gaza.

www.internazionale.it/opinione/gideon-levy/2018/11/02/bambini-gaza