Il nostro breve ricordo di Paolo Dieci

11.03.2019 09:56

Paolo Dieci è stato un amico di Januaforum Aps e un amico personale.

Paolo è stata una persona che sapeva unire solidarietà e professionalità; l’ho sempre trovato attento e disponibile, pronto a rispondere a una domanda, a una richiesta,  a valutare una proposta e a partecipare alla soluzione di un problema.

Paolo aveva un cuore largo e una intelligenza fervida e benigna come solo i migliori sanno offrire.

Un cuore e una intelligenza che l’hanno reso uno dei riferimenti certi, affidabili e imprescindibili della Cooperazione italiana allo Sviluppo.

Nei confronti delle nostre iniziative si è sempre messo a disposizione; ne ricordiamo tre in particolare; la prima la sua presenza nel 2014 al convegno presso la Fondazione Carige sui fondi europei per la Cooperazione; la seconda nel 2017 al Corso di formazione sulla legge 125/2014 di riforma della Cooperazione internazionale allo Sviluppo, basata in particolare sul rapporto fra cooperazione e Imprese, fra Ong e mondo economico; la terza alla presentazione a Roma nel 2018 del nostro libro ‘Sao Tomé e Principe – Diario do Centro do Mundo’ con un intervento di quattro pagine che conservo come un dono prezioso e che in qualche modo rappresenta per me la sua ‘eredità spirituale’.

Paolo è stato importante, la sua storia umana e professionale è dentro la nostra esperienza associativa ed è dentro la nostra storia personale, e ci sostiene a continuare insieme a lui l’impegno per un mondo diverso dove vincano parole come persona, cura, convivenza, convivialità, diritti, giustizia, partnership, integrazione, universalità, partecipazione e tante altre; sempre dalla parte di chi é povero e indifeso

GRAZIE PAOLO

Sergio Schintu – Segretario Januaforum Aps

11 Marzo 2019