IL PONTE BALCANICO. Erdogan vuole cambiare gli Accordi di Dayton

06.02.2019 10:52

Secondo il presidente turco l’intesa del 1995 si è dimostrata fallimentare nel garantire una soluzione duratura e adeguata alla Bosnia-Erzegovina. Favorevole all’iniziativa è la Croazia che, come Ankara, vuole marcare ancora di più la divisione etnica del Paese. Contraria invece la Serbia che teme una politica egemonica dei bosgnacchi sostenuti dai turchi.

nena-news.it/il-ponte-balcanico-erdogan-vuole-cambiare-gli-accordi-di-dayton/