Il razzismo è una brutta storia...e la newsletter?

14.03.2019 11:01
Gli eventi
Il 21 marzo è la Giornata mondiale contro il razzismo.
Insieme a Librerie laFeltrinelli proietteremo in 16 città il cortometraggio Io sono Rosa Parks, con interventi di attiviste e attivisti del movimento Italiani Senza Cittadinanza e altre realtà, per riflettere su come possiamo essere anche noi Rosa Parks oggi. 

A presto!
 

Il 15 marzo, la giornata internazionale di #climatestrike, Razzismo Brutta Storia aderisce alla rete milanese e alla mobilitazione in difesa del clima!

Per approfondire: suggerimenti

Gli interventi del forum di LaudatoSi' del 19 gennaio 2019
Il testo scaricabile di Mario Agostinelli L'Aria che tira sul pianeta
La TedTalk di Greta Thunberg, giovane attivista svedese
che sta cambiando il mondo
 
Martedì 19 marzo ci sarà la presentazione di Umani a Milano, un libro fotografico ispirato al progetto Humans of New York
 
 

Dopo l'8 marzo: campagne e iniziative


Aderisci alla campagna di Unicef#PossoFareCiòCheVoglio, per la promozione della parità di genere a tutti i livelli. 

Clicca qui per aderire

Qui trovi il video

E invece qui puoi leggere il comunicato
 
"Il femminismo non può che essere antirazzista. Non può esserci antirazzismo quando la violenza contro le donne viene tollerata, taciuta o magari occultata."

Leggi l'appello per uno sciopero dal razzismo e dai confini di Non una di meno!
 

Cosa puoi fare oggi:

Il Congresso mondiale delle famiglie è uno dei più potenti gruppi contro l'autonomia riproduttiva delle donne e i diritti delle persone LGBT+ del mondo. E’ stato persino definito "gruppo d’odio" dalle maggiori associazioni che si battono per i diritti umani.

Quest’anno, il loro incontro annuale si svolgerà a Verona dal 29 al 31 marzo con il patrocinio del Ministero della Famiglia e della Disabilità, della Regione Veneto e della Provincia di Verona.

Firma la campagna: Italia, non sostenere l'odio.
Cliccando sul link è possibile compilare un format per chiedere a Giuseppe Conte, Presidente del Consiglio, Luca Zaia, Presidente della Regione Veneto e Manuel Scalzotto, Presidente della Provincia di Verona, di non sostenere questo evento e di ritirare i patrocini al Congresso mondiale delle famiglie.
Sostieni la mobilitazione di Non una di meno
Le attiviste e gli attivisti di Non Una di Meno vogliono rendere Verona una “Città Transfemminista” insieme a numerose associazioni e gruppi della società civile di tutta Italia: una città unita contro l’odio e per i diritti delle donne, delle persone omosessuali e transessuali, di tutte e di tutti.
 
 

La nostra storia

Una mattina di settembre del 2008, Abdel William Guibre detto Abba, diciannovenne milanese, cittadino italiano di origini burkinabé, viene ammazzato nella propria città, tra insulti razzisti, dai proprietari di una tabaccheria.

Alla fine del 2008 Giangiacomo Feltrinelli Editore e Librerie laFeltrinelli, insieme all’agenzia di comunicazione Tita, lanciano la campagna Il razzismo è una brutta storiache diventa associazione nel marzo del 2011, convinti dell’urgenza di agire concretamente e smontare i luoghi comuni alla base di razzismo e discriminazioni.