IMMIGRATI E RELIGIONI; IN ITALIA LA MAGGIOR PARTE È DI FEDE CRISTIANA - Fondazione ISMU

23.07.2019 17:08

 

Secondo le più recenti elaborazioni di Fondazione ISMU su dati Istat e Osservatorio Regionale per l'Integrazione e la Multietnicità -ORIM gli stranieri residenti in Italia al 1° gennaio 2019 che professano la religione cristiana rimangono i più numerosi -due milioni e 815mila fedeli- pari al 53,6% del totale dei residenti stranieri tra cattolici, ortodossi evangelici e altri cristiani, seguiti dai musulmani (un milione e 580mila fedeli).
È inoltre rilevante la crescita degli stranieri atei o agnostici, stimati in più di mezzo milione di unità.

➡️ Leggi il comunicato stampa ISMU

IMMIGRATI E RELIGIONI IN ITALIA
LA MAGGIOR PARTE È DI FEDE CRISTIANA

 

Secondo le più recenti elaborazioni di Fondazione ISMU su dati Istat e Osservatorio Regionale per l'Integrazione e la Multietnicità -ORIM gli stranieri residenti in Italia al 1° gennaio 2019 che professano la religione cristiana rimangono i più numerosi -due milioni e 815mila fedeli- pari al 53,6% del totale dei residenti stranieri tra cattolici, ortodossi evangelici e altri cristiani, seguiti dai musulmani (un milione e 580mila fedeli).
È inoltre rilevante la crescita degli stranieri atei o agnostici, stimati in più di mezzo milione di unità.

➡️ Leggi il comunicato stampa ISMU