IRAQ Il governo iracheno preso tra due fuochi

05.06.2019 10:19

Cinque esplosioni nella delicata città di Kirkuk, tensioni tra il governo regionale del Kurdistan e il governo centrale, scambi reciproci di accuse tra i due partiti curdi al potere sull’elezione del presidente della regione autonoma del nord. Le divisioni interne al paese si acuiscono mentre emergono anche contrasti tra l’Iraq e il resto dei paesi arabi riguardo l’atteggiamento da tenere nei confronti dell’Iran.

Nel corso del vertice arabo di emergenza che si è tenuto alla Mecca il presidente iracheno Barham Saleh ha tentato di evitare le accuse riguardo alla presunta interferenza dell’Iran in altri paesi. Saleh ha chiesto ai partecipanti al summit di sostenere la stabilità del suo paese, ma ha rifiutato di sottoscrivere la dichiarazione finale dell’incontro.

https://www.internazionale.it/opinione/zuhair-al-jezairy/2019/06/04/governo-iraq-iran-arabi