La Francia pronta a restituire le opere d’arte sottratte ai paesi africani

06.12.2018 15:39

Il 28 novembre 2017, durante un discorso a Ouagadougou (capitale del Burkina Faso), Emmanuel Macron aveva dichiarato: “Voglio che da qui a cinque anni si creino le condizioni per procedere a restituzioni temporanee o definitive del patrimonio africano in Africa”. Per la prima volta, un presidente della repubblica francese prendeva posizione sulla questione delle opere e degli oggetti africani conservati nei musei francesi dai tempi della colonizzazione. Posizione in controtendenza rispetto a quella adottata finora nei confronti delle richieste avanzate dai paesi africani, che si potrebbe riassumere così: le collezioni nazionali sono inalienabili, e pertanto non è possibile alcuna restituzione.

www.internazionale.it/notizie/philippe-dagen/2018/12/04/francia-opere-arte-africane