La lotta degli Indigeni di Panamà contro l'innalzamento del livello del mare.

10.01.2019 15:59

“Ogni anno il mare sale sempre di più e il problema ora è spiegare agli abitanti delle isole cosa sta succedendo”, dice Giuseppe Villalaz, attivista ambientale panamense. “Nella nostra lingua le parole ‘cambiamento climatico’ non esistono”.

Villalaz appartiene alla comunità indigena dei Kuna, che da quasi un secolo vive sulle isole lungo la costa caraibica di Panamá, nella regione di Guna Yala. Qui il livello del mare sta aumentando rapidamente a causa del cambiamento climatico e in passato gli abitanti hanno aggravato la situazione distruggendo la barriera corallina che circondava le isole. Per loro adesso l’unica soluzione è trasferirsi sulla terraferma.

www.internazionale.it/video/2019/01/09/panama-clima-mare