La rivoluzione ha cambiato il volto della Tunisia

10.06.2018 19:14

Per molto tempo è stato onnipresente, con il volto inquadrato dai suoi impeccabili capelli, tinti di colore nero pece, sulle prime pagine di tutti i mezzi d’informazione. La tv di stato mostrava la folla che scandiva a gran voce il suo nome. Quando osavamo parlare di politica in un caffè del centro città, lo facevamo sussurrando per non attirare le attenzioni degli informatori. Chi voleva lavorare liberamente come giornalista, doveva andarsene all’estero.

www.internazionale.it/reportage/ines-bel-aiba/2018/06/07/rivoluzione-tunisia

Per molto tempo è stato onnipresente, con il volto inquadrato dai suoi impeccabili capelli, tinti di colore nero pece, sulle prime pagine di tutti i mezzi d’informazione. La tv di stato mostrava la folla che scandiva a gran voce il suo nome. Quando osavamo parlare di politica in un caffè del centro città, lo facevamo sussurrando per non attirare le attenzioni degli informatori. Chi voleva lavorare liberamente come giornalista, doveva andarsene all’estero.