Le dieci condizioni necessarie per ricostruire la Siria

26.09.2018 10:10

Anche se la guerra in Siria non è ancora finita, si è già aperto il dibattito sulla ricostruzione di un paese devastato da più di sette anni di guerra. Il costo di questo immenso cantiere è stimato – al ribasso – in circa 300 miliardi di euro, somma di cui non dispongono né il governo di Damasco né i suoi alleati militari, Russia e Iran.

Chi deve pagare? E a quali condizioni politiche? Queste domande, che non hanno una risposta semplice, condizionano il ritorno dei circa sei milioni di profughi siriani all’estero.

È in questo contesto che, nella giornata di martedì 25 settembre, è arrivato l’appello di una lunga lista di giuristi internazionali, che hanno voluto ricordare gli obblighi legali su cui dovrà basarsi il processo di ricostruzione. L’appello è rivolto al segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres, nel momento in cui si apre l’assemblea generale dell’Onu.

www.internazionale.it/opinione/pierre-haski/2018/09/25/siria-ricostruzione-condizioni