"Mediterraneo Diviso. Prove di Dialogo" - Tante iniziative culturali per contrastare ostilità e pregiudizi.

29.08.2016 17:33

Mercoledì 31 Agosto 2016 alle ore 21,00, al Parco Shelley di San Terenzo, con la presentazione del libro di Laura D'Alessandro "Mediterraneo, crocevia di storia e culture", cominceranno le tante iniziative del progetto dell'Associazione Culturale Mediterraneo "Mediterraneo diviso. Prove di Dialogo".

Le divisioni provocate dal colonialismo europeo in Medio Oriente e in Africa, il conflitto tra Israele e il mondo arabo, il rifiuto del modello occidentale e la faticosa ricerca di una identità culturale e politica da parte dei popoli del Medio Oriente, hanno fatto del Mediterraneo un luogo di gravi e crescenti tensioni.

Più recentemente le eccezionali ondate migratorie e la minaccia del terrorismo hanno suscitato nell'opinione pubblica europea reazioni antiislamiche e xenofobe.

Da questa situazione nasce l'esigenza, soprattutto per i giovani, di usare gli strumenti della cultura per contrastare ostilità e pregiudizi reciproci con una migliore conoscenza e una riflessione critica che consentano di mitigare le tensioni attraverso "Prove di dialogo".

Il Progetto sviluppa una duplice azione:

1- Attività di informazione- formazione per mezzo di conferenze, incontri, mostre fotografiche ricolte a un pubblico adulto e agli studenti delle Scuole Secondarie di II° grado.

2- Attività di laboratorio (Formazione-azione) e di scambio internazionale per gli studenti delle Scuole Primarie e delle Scuole Secondarie di I° e II° grado.

Vedi programma del progetto sul sito  dell'Associazione Culturale Mediterraneo - La Spezia