Mediterraneo: l'ennesima tragedia nella giornata della memoria

30.01.2018 09:38

"Una delle giornate peggiori dall’inizio della missione nel Mediterraneo Centrale", così SOS MEDITERRANEE e Medici Senza Frontiere (MSF) hanno raccontato quello che è successo alla nave Aquarius il 27 gennaio, quando all’imbarcazione è stato prima impedito di soccorrere un gommone da parte della Guardia costiera libica poi, in un’altra operazione di salvataggio, due donne hanno perso la vita e numerose persone sono rimaste disperse.