Metti in agenda l'evento centrale del Festival dello sviluppo sostenibile e scopri il programma

30.09.2021 18:42
Giovedì 7 ottobre, alle ore 9.40, si terrà l'evento "L'impegno dell'Italia a livello internazionale per una ripresa sostenibile e resiliente", organizzato direttamente dal Segretariato dell'ASviS e con l'Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo (Aics) come tutor. Per contribuire alla ripresa dalla crisi da Covid-19, il secondo appuntamento dell'Alleanza propone una riflessione incentrata sui tre grandi eventi internazionali che si svolgono in prossimità e in collaborazione con il Festival, la Cop26, Expo Dubai e il G20 a presidenza italiana. Il raggiungimento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile richiede infatti uno sforzo eccezionale e coeso da parte di tutti i componenti della società, delle istituzioni e delle imprese a ogni livello, locale, nazionale e soprattutto internazionale.

L'evento sarà anche l’occasione per presentare la ricerca che l’Alleanza ha svolto sul posizionamento dei Paesi del G20 in base agli SDGs, realizzato grazie al contributo di A2A e Cibjo.

Quest'anno il Festival avrà la sua "casa" presso il Palazzo delle Esposizioni di Roma, che ospiterà in presenza i relatori degli eventi organizzati dal Segretariato dell'ASviS e quelli degli eventi di rilevanza nazionale promossi dagli Aderenti dell'Alleanza, mentre per tutti sarà possibile seguire la diretta streaming su festivalsvilupposostenibile.it, sulla pagina Facebook dell'ASviS e sul canale YouTube ASviSL’evento sarà trasmesso in italiano e in inglese con servizio di traduzione simultanea.

Programma


* nome di fantasia
Vai alla pagina dell'evento
Il Festival nel mondo:

scopri tutte le iniziative internazionali

Oltre agli eventi organizzati dalla società civile in Italia e in rete, il calendario del Festival è arricchito da tantissime iniziative di carattere internazionale. Infatti, in occasione del sesto anniversario dalla sottoscrizione dell’Agenda 2030 delle Nazioni unite e per il secondo anno consecutivo, l’ASviS ha rinnovato la collaborazione con il Ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale (Maeci), avviando un percorso di espansione del Festival anche in altri Paesi attraverso il coinvolgimento delle sedi diplomatiche e degli istituti di cultura italiani all’estero, delle agenzie Onu, delle organizzazioni internazionali e delle ambasciate estere in Italia. Già riconosciuto dalla Un Sdg Action campaign come un’iniziativa innovativa e un’esperienza unica a livello internazionale, il Festival prosegue nel suo obiettivo di diffondere anche all’estero i messaggi dello sviluppo sostenibile.

Scopri di più