Migrazioni, arrivi via mare: in aumento il numero delle ragazze ivoriane potenziali vittime di tratta

21.10.2019 10:36

 In occasione delle celebrazioni per la Giornata Europea contro la Tratta, una delle forme di schiavitù moderna più diffusa del ventunesimo secolo, l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM) pubblica un rapporto su un nuovo fenomeno di sfruttamento recentemente emerso a seguito dell’analisi dei flussi migratori lungo la rotta del Mediterraneo Centrale.
 
Un aumento di donne in arrivo dall'8 al 46%. Nel corso dell’ultimo anno l’OIM, presente nei principali punti di sbarco italiani con diversi team anti-tratta, ha rilevato un aumento della presenza di ragazze provenienti dalla Costa d’Avorio.

www.repubblica.it/solidarieta/immigrazione/2019/10/19/news/migrazioni_arrivi_via_mare_in_aumento_il_numero_delle_ragazze_ivoriane_potenziali_vittime_di_tratta-238947998/