PALESTINA. Netanyahu espelle da Hebron gli osservatori internazionali

29.01.2019 13:07

La decisione è stata annunciata un po’ a sorpresa nel tardo pomeriggio di ieri: il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha deciso di espellere l’International Monitoring Force (Tihp) che monitora la situazione nella città palestinese di Hebron, nel sud della Cisgiordania occupata. “Non permetteremo che il gruppo continui ad agire contro di noi” ha detto laconicamente il primo ministro mostrando i muscoli in vista delle elezioni legislative israeliane del 9 aprile.

Netanyahu non ha spiegato quale sarebbe il presunto “crimine” compiuto dal Tihp di cui fanno parte Norvegia, Italia, Svezia, Svizzera e Turchia; né ha detto quando sarà espulsa

nena-news.it/palestina-netanyahu-espelle-da-hebron-gli-osservatori-internazionali/