Perù, il Paese che volta le spalle ai rifugiati venezuelani al confine con l'Ecuador

04.02.2020 17:03

 Nel nuovo rapporto "In cerca di salvezza: il Perù volta le spalle alla popolazione in fuga dal Venezuela", Amnesty International ha denunciato oggi che alla frontiera fra Perù ed Ecuador viene negato l’ingresso in Perù ai richiedenti asilo venezuelani, anche quando sembrano presentare i requisiti per la protezione internazionale. Il Paese nega l’ingresso persino ai venezuelani in evidente stato di difficoltà, come anziani e minori non accompagnati. “Negli ultimi anni - ha detto Marina Navarro, direttrice di Amnesty International in Perù - il Paese ha rappresentato un esempio di solidarietà e rifugio sicuro. Invece di ricorrere a politiche restrittive, dovrebbe proseguire nel proprio esempio e accogliere i venezuelani, coerentemente con gli impegni assunti a livello nazionale e internazionale per garantire la protezione delle persone che scappano da fame e violenza in Venezuela”,

www.repubblica.it/solidarieta/profughi/2020/02/03/news/peru_il_paese_che_volta_le_spalle_ai_rifugiati_venezuelani_al_confine_con_l_ecuador-247510405/