Putin ed Erdogan si spartiscono la Libia,Italiaalpalo

10.01.2020 15:57

Inaugurando il gasdotto Turkstream, Turchia e Russia hanno invitato ieri le parti rivali libiche al cessate il fuoco entro la mezzanotte del 12 gennaio. Roma, intanto, riceve il generale Haftar ma non il premier al-Sarraj che, stizzito dalla presenza a Palazzo Chigi dell’uomo forte della Cirenaica, rifiuta l’invito e torna a Tripoli.

 

nena-news.it/putin-ed-erdogan-si-spartiscono-la-libia-italia-al-palo/