Qatar, Mondiali di calcio 2022: lavoratori stranieri come schiavi, un nodo ancora da sciogliere

06.02.2019 10:57

Quando mancano meno di quattro anni all’inizio dei Mondiali di calcio del 2022, un nuovo rapporto di Amnesty International denuncia che il Qatar rischia di venir meno all’impegno di porre fine al massiccio sfruttamento dei lavoratori migranti. Nel suo rapporto Amnesty International esamina lo stato d’attuazione del tanto decantato processo di riforme in atto in Qatar e conclude che le autorità locali devono fare molto di più per rispettare e proteggere in pieno i diritti di circa due milioni di lavoratori migranti. “Resta poco tempo alle autorità del Qatar - 

www.repubblica.it/solidarieta/diritti-umani/2019/02/05/news/qatar_mondiali_di_calcio_2022_lavoratori_stranieri_come_schiavi_un_nodo_ancora_da_sciogliere-218342182/?rss