Rapporto desk-espatriati: motivazione e consapevolezza per dare un senso a quello che facciamo 16 Aprile 2019

17.04.2019 10:57

La gestione delle risorse umane nel contesto della cooperazione allo sviluppo presenta una elevata complessità e aspetti peculiari, che influenzano la performance lavorativa e il benessere degli operatori nei contesti di intervento. Nel lavoro con il personale espatriato, soprattutto, ci si trova spesso davanti alla domanda circa il senso di ciò che si sta facendo. Questa domanda può assumere diverse sfumature implicite: ciò che faccio ha un valore? Ciò che faccio fa la differenza? Contribuisce alla realizzazione di qualcosa di positivo?