RAZZISMO BRUTTA STORIA VA A BRUXELLES

04.12.2019 12:23
 

Il 9 - 10 dicembre 2019 Razzismo Brutta Storia è invitata in delegazione al Parlamento Europeo!!

La delegazione è composta da attiviste e attivisti di movimenti e associazioni di diverse regioni d’Italia, impegnati nella lotta al razzismo in una prospettiva intersezionale, e da un gruppo di studentesse e studenti delle scuole medie eletti nel Consiglio del Municipio dei Ragazzi nel Comune di Milano.

Incontreremo alcuni Europarlamentari, membri ENAR - European Network Against Racism ARDI - Anti-Racism and Diversity Intergroup e per discutere della sinergia tra le dimensioni europea e italiana nel contrasto al razzismo.

Stay tuned!

 
 
Appuntamenti a Milano
"[Horra] dice che il velo è femminista, è una provocazione, ma lo afferma perché lo indossa liberamente: ogni donna è libera di disporre di sé, del proprio corpo. Alcune femministe sono d’accordo con me, altre invece mi rifiutano, perché vedono il velo come un segno di sottomissione al maschio."

Sumaya Abdel Qader presenta il suo libro "Quello che abbiamo in testa" a Milano il 5 dicembre alle 18.30 alla Feltrinelli di piazza Duomo, dialogando con Maura Gancitano.
Clicca qui per saperne di più!

Il 28 dicembre Sumaya presenta a Lignano Sabbiadoro all’interno del Convegno Giovani Musulmani Italiani presso Bella Italia & Efa Village Viale Centrale, 29.
 
 
Strumenti
DA LEGGERE
 
In questa intervista su Nuove Radici, Alesa Herero (expert di Razzismo Brutta Storia) offre una cassetta degli attrezzi fondamentale per capire il concetto di bianchezza e quanto sia fondamentale riuscire ad "uccidere il colonizzatore che è dentro di noi".

«La bianchezza non si auto-nomina mai, ma nomina e definisce sempre e comunque ciò che è al di fuori di lei, appropriandosene. E questo è un movimento che riproduce costantemente ancora oggi: inizia da terre e corpi fino all’appropriazione di pratiche ed espressioni culturali a lei estranee»