Ripensare il lavoro; l’esplosione del solare - Futura network

29.06.2024 17:08

Newsletter 26 giugno 2024

L’intelligenza artificiale nel cinema, la geopolitica dell’AI, nuovi strumenti di misurazione dall’Ilo, il futuro luminoso del solare, sei priorità per l’Agenda 2050, le imprese e la transizione, il declino delle acque sotterranee, donne e bambini vittime della guerra, il ritorno dei cassieri da McDonald’s.

Diversi articoli pubblicati recentemente sul nostro sito hanno raccontato i cambiamenti che sta attraversando il mondo del lavoro, dallo smart working alle aspettative della Generazione Z, all’imprenditoria al femminile. Continuiamo a farlo in questo numero con il focus di Giuliana Coccia, la nostra esperta di statistica, che intreccia però questi elementi con l’impegno dell’Ilo, l’Organizzazione internazionale del lavoro, nel migliorare gli strumenti di misurazione per cogliere la complessità di questa materia. Come vedremo, alcuni traguardi significativi sono già realtà.

Ci sono buone notizie nel campo dell’energia solare: è la fonte in più rapida crescita al mondo e ha iniziato a essere presa sul serio dai grandi investitori, anche nei Paesi in via di sviluppo. Pochi giorni fa l’Economist le ha dedicato una serie di articoli. Ci spiega tutto Sofia Petrarca.

Non c’è transizione ecologica e digitale senza le imprese, anche quelle medie e piccole. Ma a che punto siamo su questo fronte? Nella nuova puntata di Scegliere il futuroEnrico Giovannini condensa i tanti input arrivati da un incontro delle Pmi romagnole: l’accelerazione verso le rinnovabili, l’attenzione agli Esg, la spinta verso le nuove tecnologie. Non mancano però gli scettici.

Per i brevi video di C’è futuro e futuroGloria Puppi, co-director Speculative design hub dell’Italian institute for the future (Iif), parla dei nuovi strumenti che l’intelligenza artificiale mette a disposizione del cinema: dai programmi per la creazione di video (ad esempio Sora) a Showrunner, una piattaforma sperimentale che permette di creare la propria serie Tv. Al futuro del grande schermo è dedicata anche la call for paper "Il Prometeo digitale. Cinema, miti e narrazioni del futuro" dell'Iif. Stesso argomento, l’AI, ma diversa traiettoria nel blog “AI Visions”, con Pietro Speroni di Fenizio che dà conto di strategie dei governi, monopoli e sicurezza globale.

Nuovo aggiornamento anche per il blog del Giornale della Protezione civile: con Claudia Balbi andiamo a scoprire cifre e impatto geografico della crisi delle acque di falda europee, in base ai risultati del progetto “Under the surface”. Sul blog “Donne e futuro” Annamaria Vicini si concentra sull’impatto della guerra su donne e bambini attraverso un colloquio con Maurizio Bonati, medico e consulente dell’Oms.

Infine, Maddalena Binda ci riferisce di proposte per estendere gli Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda delle Nazioni unite oltre il 2030. È una prospettiva realistica? Un team internazionale di studiosi, tra cui Jeffrey Sachs e Johan Rockström, pensa di sì, e ha individuato sei priorità.

Chiudiamo, come sempre, con gli Eventi e i Viaggi, dove parliamo di sprechi alimentari e di McDonald’s costretta ad abbandonare il sistema di ordinazione basato sull’AI.

Buona lettura.

a cura di Andrea De Tommasi

Se vi va, scriveteci:
info@futuranetwork.eu
 

Focus. Che cos’è il lavoro? Gli statistici introducono nuovi metodi per valutarlo

La globalizzazione, l'intelligenza artificiale e l’automazione stanno modificando il mercato del lavoro. L’Ilo ha introdotto un adeguamento degli standard per rilevarne correttamente le caratteristiche e per consentire di combattere l’economia sommersa.

di Giuliana Coccia

 

Scarica gratis il libro "Mille schegge di futuro. Il mondo di domani secondo FUTURAnetwork"

Clicca qui e leggi il volume che raccoglie gli argomenti più significativi trattati in questi quattro anni dal nostro sito, con i link agli articoli integrali. All'interno anche le “interviste dal futuro” realizzate con l’intelligenza artificiale.

 

Puppi: l'AI nel cinema tra serie fai da te, diritto d'autore e immersività

 
In futuro lo spettatore svolgerà un ruolo sempre più attivo? Se lo chiede Gloria Puppi, co-director Speculative design hub - Italian institute for the future, che racconta in che modo l'AI può affiancare, senza sostituire, il lavoro di registi e sceneggiatori.

di Elis Viettone e Maddalena Binda

 

Contatti

Associazione di Promozione Sociale Januaforum

Sede legale- c/o Confcooperative Liguria - Via Varese 2
16129 Genova
Sede Operativa- Palazzo Lauro-Piazza della Nunziata 5
c/o Cofoundry - quarto piano

Mobile:
+393474403469 - Segreteria

+393358030663 - Cooperazione allo Sviluppo

+393482269515 - Progetto Casa - Home & Dry

+393477396364 - Educazione alla cittadinanza globale

+393939410121 - Presidenza

www.januaforum.it

Corsi di formazione

Questa sezione è vuota.