Un Goal al giorno: leggi i focus sui temi ambientali tratti dal Rapporto ASviS 2021

03.11.2021 10:23
 
Un Goal al giorno è l'iniziativa ideata e realizzata dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile per raccontare e ripercorrere in 17 giorni l'articolata analisi, condotta grazie al contributo degli oltre 800 esperti degli Aderenti all’ASviS e contenuta nel Rapporto annuale ”L’Italia e gli Obiettivi di sviluppo sostenibile”, sulla posizione italiana ed europea rispetto ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) dell’Agenda 2030 delle Nazioni unite.

Ogni focus quotidiano è dedicato ad un SDG con news di approfondimento, grafici, video-interviste di esperti e infografiche che sintetizzano i dati e alcune delle proposte più salienti sul tema del giorno.

Tra le proposte ambientali di natura trasversale si segnalano:

  • costruire un piano con una sequenza temporale definita per l’eliminazione dei sussidi alle fonti fossili e dannosi per l’ambiente;
  • rispettare l’obiettivo principale del Green Climate Fund di mobilitare 100 miliardi di dollari all’anno entro il 2020 per i Paesi in via di sviluppo;
  • assumere gli impegni internazionali sul contrasto ai cambiamenti climatici e la perdita di biodiversità, come guida delle politiche nazionali;
  • approfondire e integrare con elementi qualitativi e quantitativi la Relazione annuale sul capitale naturale, che deve diventare uno strumento imprescindibile per guidare le politiche di riforma.
Questa settimana scopri tutti gli approfondimenti

sui Goal ambientali (7-13-6-14-15)

L’Italia e il Goal 7: bisogna accelerare la transizione verso le rinnovabili

Il Paese non è al passo con gli ambiziosi obiettivi europei sulla neutralità climatica, dice il Rapporto ASviS. Le proposte su povertà energetica, elettrificazione di trasporti e industria, efficientamento del patrimonio edilizio. Leggi la news e guarda il video.

L’Italia e il Goal 13: serve un Piano per l’adattamento ai cambiamenti climatici

Per il 2020, i dati dimostrano un miglioramento a livello nazionale, legato però alla chiusura delle attività produttive. Importante aggiornare il Pniec, eliminare i sussidi alle fonti fossili, introdurre misure di carbon pricing. Leggi la news e guarda il video.

L’Italia e il Goal 6: rete idrica sempre più inefficiente, misure improrogabili

Politiche e investimenti inadeguati per una gestione sostenibile dell’acqua, evidenzia il Rapporto ASviS. Tra le proposte, efficientamento delle reti idriche, prevenzione dell’inquinamento e diritto all’acqua. Leggi la news e guarda il video.

L’Italia e il Goal 14: stock ittici italiani quasi interamente sovrasfruttati

Protetto solo l’1,7% delle aree marine, rispetto al 30% previsto entro il 2030. Servono un approccio sistemico per l’attuazione della Strategia marina e una co-gestione sostenibile della pesca, dice il Rapporto ASviS. Leggi la news e guarda il video.

L’Italia e il Goal 15: ancora non compresa l’importanza della biodiversità

Il nostro Paese continua a essere caratterizzato da una pessima gestione degli ecosistemi e tutti i Paesi Ue hanno una situazione peggiore del 2010, dice il Rapporto ASviS. Serve una misura per arrestare il consumo di suolo. Leggi la news e guarda il video.

Per saperne di più e per scoprire tutte le proposte dell'Alleanza leggi la news di presentazione del Rapporto e scarica il documento completo.
Segui l'iniziativa anche sui canali social dell'Alleanza
(FacebookTwitterYoutubeInstagram e Linkedin)
attraverso gli hashtag #RapportoASviS e #1Goalxgiorno.